di Lampedusa e Linosa

Comenius

Comenius meeting in Spagna

comenius_cities Dal quattro all’undici aprile un gruppo di studenti delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado hanno partecipato, insieme al dirigente scolastico e ad alcune insegnanti promotrici del progetto, all’ultimo incontro del Comenius “Do you think I’ll fit in” che si è tenuto in Spagna.

2014-04-06 12.36.112014-04-08 12.20.152014-04-09 10.38.502014-04-06 12.36.11
Al meeting erano anche presenti alunni ed insegnanti degli altri paesi partner e tutti insieme siamo stati coinvolti in numerose attività sia concernenti la tematica progettuale che giocose e socializzanti.

2014-04-08 08.59.222014-04-10 11.39.00
I nostri ragazzi, ospiti nelle famiglie spagnole, ancora una volta, hanno avuto l’opportunità di visitare nuovi posti, di conoscere usi e costumi diversi dai loro, di confrontarsi con i loro coetanei europei: una grande occasione di crescita dal punto di vista personale, culturale e sociale.

Clicca sul link per visualizzare altre foto del meeting

Progetto Comenius

Do you think I’ll fit in?

comenius_cities

 

 

Con questo anno scolastico inizia un nuovo ciclo del Progetto Comenius che coinvolgerà il nostro istituto per due anni. Il Comenius fa parte del programma di apprendimento permanente che si propone di promuovere la  cooperazione e la mobilità e di rafforzare la dimensione europea dell’istruzione.

Si ispira a due obiettivi di fondo:

      sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore;

      aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita e le abilità necessarie ai fini dello sviluppo personale, della successiva occupazione e della cittadinanza europea attiva.

Il titolo del nostro progetto è “Do you think I’ll fit in?”, esso vede coinvolte quattro scuole europee: una scuola coordinatrice spagnola della città di Lieda, una scuola tedesca della città di Teltow, una scuola turca della città di Istanbul e il nostro istituto. Il progetto è rivolto a tutte le classi della Scuola Secondaria di I grado.

Lo scopo del nostro progetto è quello di sensibilizzare i partecipanti al tema della disabilità, stimolandoli ad un cambiamento della loro percezione del diverso ed incoraggiandoli ad una riflessione profonda su quanto gli stereotipi e i pregiudizi possano ostacolare l’incontro con l’altro.

 

Obiettivi generali:

      Accrescere le possibilità  degli studenti di osservare la loro posizione nel contesto europeo e dare vita ad una solidarietà internazionale, preparandoli ad una società che avrà contatti culturali e confini sempre più vicini;

      Aiutare gli allievi ad essere consci della loro cultura nazionale, fornendo sia il senso d’identità che la capacità di rispettare e comprendere i valori degli altri;

      Collaborare con coetanei per la realizzazione di un progetto comune;

      Accrescere la conoscenza del territorio attraverso il dialogo con la cittadinanza, gli Enti e le Associazioni;

      Sviluppare curiosità verso i lavori analoghi delle altre scuole europee;

      Sviluppare l’uso delle nuove tecnologie;

 

Ciascun istituto coinvolto nel progetto dovrà esaminare i casi di disabilità presenti nel territorio in cui opera e valutare il livello di integrazione presente in esso. Seguirà un confronto tra i partner europei.

 

Obiettivi specifici

 

      Utilizzare la lingua inglese come lingua di comunicazione tra i partner;

      Ideare un piano finale di una ideale comunità europea;

      Sensibilizzare i partecipanti al tema della disabilità;

      Stimolare ad un cambiamento della percezione del diverso;

      Incoraggiare ad una riflessione profonda su quanto gli stereotipi e i pregiudizi possano ostacolare l’incontro con l’altro;

      Pianificare, sviluppare, implementare, condividere e valutare gli argomenti del progetto;

      Valutare i risultati raccolti da tutti i paesi europei partner alla fine del secondo anno realizzando dei grafici;

      Rispettare i termini di consegna dei prodotti;

      Inserire nello spazio virtuale comune.

 

Attività

 

      Raccogliere materiale informativo sul proprio territorio (Italia, Sicilia, Lampedusa e Istituto) e realizzare PPT;

      Realizzare un angolo Comenius che mostri i prodotti realizzati nel corso del biennio;

      Creare e condividere uno spazio virtuale comune nel quale inserire i prodotti di ogni attività: https://sites.google.com/site/comeniusourdiamond/;

      Scrivere articoli per giornali locali e interventi alla radio locale;

      Compilare griglie relative ai risultati delle ricerche effettuate nell’ambito del territorio su sordi, ciechi e disabili su sedia a rotelle;

      Intervistare, realizzando dei video con movie maker, i disabili del territorio;

      Realizzare dei DVD dei workshop e  del gruppo insegnanti ed alunni che apprendono ed usano il linguaggio braille e dei segni;

      Realizzare un questionario e un workshop per i sordi;

      Organizzare e pianificare le mobilità di alunni e insegnanti che visitano le scuole partner,

      Scambiarsi costantemente feedback e report sulle attività svolte;

      Pianificare, organizzare e realizzare le attività per l’accoglienza e l’ospitalità dei partner in occasione dell’incontro a Lampedusa previsto per la fine del corrente anno scolastico;

      Realizzare dei grafici per valutare i risultati raccolti da tutti i paesi europei partner;

      Produrre elaborati che rappresentino un’ideale comunità europea.

Progetto Volontariato
< 2017 >
Novembre
DLMMGVS
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930