di Lampedusa e Linosa

Lampedusa Sostenibile: Progetto Educativo Realizzato in Collaborazione con Legambiente

Rifi UTI li

Intervento di educazione ambientale rivolto alla scuola primaria (classi IV e V)

L’obiettivo generale del progetto è quello di cambiare la prospettiva acquisita nei confronti della produzione eccessiva dei rifiuti e, stimolando una maggiore sensibilità, esaminare il modello di ”Stile di Vita” attuale affinché possano, liberamente e consapevolmente, fare delle scelte più eco-sostenibili in riferimento all’utilizzo delle risorse. Inoltre si tenterà di facilitare, all’interno di un percorso “orientato alla sostenibilità”, la costruzione di un rapporto di comunicazione tra la Scuola e quanti operano nel settore dei rifiuti in modo da favorire la creazione di una “cultura locale” in termini di risorse, competenze e necessità territoriali.

Il progetto sarà articolato in 12 incontri di 1 ora ciascuno, come di seguito specificato:

MESE DI NOVEMBRE

1° incontro

 

 SE FOSSE

Guardare gli oggetti scartati con occhi nuovi per leggerne altre finalità, usi e funzioni

2° incontro

 

LA BORSA DEI RIFIUTI

Classificare i rifiuti

 

MESE DI DICEMBRE

3° incontro

 

Laboratorio Ri…Creativo

Realizzare  doni natalizi con materiale di recupero (bottiglie, scatole, …)

4° incontro

 

Laboratorio Ri…Creativo

Realizzare doni natalizi con materiale di recupero (bottiglie, scatole, …)

MESE DI GENNAIO

5° incontro

Ciclo Naturale e Ciclo Artificiale  

Confrontare i due cicli

 

6° incontro

 

L’ ARCHEOLOGO

Confrontare oggetti di periodi diversi 

MESE DI FEBBRAIO

7° incontro

Cos’è  il “Rifiuto”

Il rifiuto come fonte di inquinamento

8° incontro

RIPULIAMO IL NOSTRO MARE

A ciascuno il suo TEMPO:

Tempi di biodegradabilità

MESE DI MARZO

9° incontro

 

Sistemi di smaltimento; Il Rifiuto come Risorsa

Le 4 R del decreto Ronchi;

La Raccolta Differenziata

10° incontro

 

L’Impronta Ecologica

Cos’è l’impronta ecologica

MESE DI APRILE

11° incontro

 

OGGI LA SPESA LA FACCIO IO

Acquistare in modo intelligente: guida al consumo critico

12° incontro

 

OGGI LA SPESA LA FACCIO IO

Acquistare in modo intelligente: guida al consumo critico

Mi Rifiuto di RIFIUTARE

Intervento di educazione ambientale rivolto alla scuola secondaria di primo grado (classi II)

L’obiettivo generale del progetto è quello di incrementare la sensibilità e la consapevolezza dei ragazzi sulle problematiche connesse al tema dei rifiuti, sviluppando il legame che esiste tra tale realtà e il proprio stile di vita affinché, acquisendo una sempre più consapevole coscienza ecologica possano essere in grado di operare delle scelte eco-sostenibili.

Durante lo svolgimento del percorso didattico gli alunni verranno dotati degli strumenti conoscitivi necessari a comprendere quanto sia importante separare i rifiuti, ponendo particolare attenzione all’importanza del riutilizzo e ai tempi di degradazione dei materiali per arrivare così a comprendere le conseguenze di comportamenti scorretti come quello di abbandonare i rifiuti.

Il progetto sarà articolato in 12 incontri di 2 ore ciascuno, come di seguito specificato:

MESE DI NOVEMBRE

1° incontro

 

·   TeatrAmbiente: il ruolo della Pubblicità.

·   Società consumistica dell’usa e getta.

·   Cicli a confronto: perché il Rifiuto è un problema?

·   Alla scoperta dei tempi di Biodegradabilità con particolare attenzione all’ecosistema Mare

 

2° incontro

 

ELABORAZIONE DI UN VOLANTINO

da sottoporre alla popolazione isolana, per un sondaggio – raccolta dati, sul:Perché preoccuparsi dei rifiuti?

·   Perchè generano inquinamento e conflitti sociali.

·   Perché un cittadino medio come noi ne produce circa 1.6 Kg al giorno, in una vita circa 455 quintali.

·   Perché sono una diretta conseguenza del nostro stile di vita: consumiamo troppo ed inutilmente.

·   Perché sono di diversi tipi e dobbiamo sistemarli noi al posto giusto.

·   Perché l’ambiente è il nostro futuro e non vogliamo che il nostro pianeta diventi una discarica.

MESE DI DICEMBRE

3° incontro

 

·   I ragazzi saranno invitati ad osservare e descrivere, oggetti di uso quotidiano entrando all’interno dei meccanismi per coglierne tutte le differenti componenti e le connessioni che ci legano indissolubilmente con il resto del mondo.

·   Esamineremo il Life Cycle Analysis, dalla culla alla pattumiera, che caratterizza ogni prodotto d’uso facendo emergere i costi invisibili delle Cose in termini di Lavoro, Inquinamento, Guerre, ecc..

 

4° incontro

 

·   ELABORAZIONE DI UN VOLANTINO

MESE DI GENNAIO

5° incontro

·   Il rifiuto come fonte di inquinamento.

·   Il settimo continente.

·   La pressione antropica sulle coste.

·   L’Ecomafia nel ciclo dei rifiuti.

6° incontro

 

·   SONDAGGIO

MESE DI FEBBRAIO

7° incontro

 

·   L’ASSEMBLEA CITTADINA                                                                    

I ragazzi saranno catapultati in una ipotetica situazione introducendoli attraverso un gioco di ruolo al tema dei rifiuti e delle principali modalità di smaltimento degli scarti: discarica, inceneritore e raccolta differenziata. Pertanto, affrontando l’emergenza di dovere costruire una discarica sull’isola, considerata la gravità  dell’accumulo di rifiuti a cielo aperto, i ragazzi divisi in gruppi analizzeranno pregi e difetti di ciascuna modalità, cercando di scegliere quella più adatta a risolvere il problema interpretando ruoli sociali ed istituzionali differenti.

8° incontro

 

·   MANIFESTI INFORMATIVI

I ragazzi, organizzati in gruppi, realizzeranno, con materiale di scarto, dei cartelloni informativi sul tema dei rifiuti.

MESE DI MARZO

9° incontro

 

·   Sistemi di smaltimento;

·   La Raccolta Differenziata;

·   Il rifiuto come Risorsa.

10° incontro

 

·   MANIFESTI INFORMATIVI                                                                     I ragazzi, organizzati in gruppi, realizzeranno, con materiale di scarto, dei cartelloni informativi sul tema dei rifiuti.

MESE DI APRILE

11° incontro

 

·   Acquistare in modo intelligente: guida al consumo critico.

12° incontro

 

·   OGGI LA SPESA LA FACCIO IO

Mi Rifiuto di RIFIUTARE

Intervento di educazione ambientale rivolto alla scuola secondaria di secondo grado

24 ore di lavoro col metodo della ricerca-azione con una rappresentanza di studenti di scuola secondaria di secondo livello

L’idea formativa mira a creare un gruppo responsabile di studenti che, attraverso una metodologia partecipativa di ricerca-azione, attivi un percorso a tappe che abbia dei precisi obiettivi:

1) informarsi sulle tematiche ambientali e sui metodi utilizzati a Lampedusa per ciò che riguarda il ciclo dei rifiuti

2) indagine e interviste alla cittadinanza lampedusana sul tema dei rifiuti

3) studio di alternative sostenibili e creazione relazione finale col metodo della scrittura collettiva 4) metodologia della Peer-Education: il gruppo di studio incontra gli studenti delle singole classi per relazionare e informare sull’analisi prodotta e i risultati dello studio

 5) valutazione creazione gruppo scolastico di “pressione ambientale” che collabori continuativamente con le associazioni locali per sensibilizzare i più giovani.

Le iniziative educative verranno portate avanti sia dentro che al di fuori della struttura scolastica. Verrà coinvolta la rete associativa locale in ambito operativo e la cittadinanza stessa.

 


 

 

Lampedusa, Island of Peace