di Lampedusa e Linosa

Attività Progettuali Scuola Primaria

28° Concorso Nazionale di Poesia “Città di Poggiomarino”

Il 3 giugno 2017,  al concorso nazionale di poesia “Città di Poggiomarino” organizzato dalla pro-loco di Poggiomarino e giunto quest’anno alla sua 28^ edizione, due nostre alunne sono state premiate: Elena Palmeri della classe V sez. A ed Elisabetta Tuccio della classe IV sez. A. Le loro poesie parlano del mare come fonte di bellezza, di pace, di quiete:  ” …Sei la meta dei miei pensieri, la quiete di molti cuori, sei un mare odorato, per questo ti ho sempre amato…” (cit. E.T. ndr) ma anche speranza per chi  cerca una condizione di vita migliore: “…sei una strada, una fonte, una danza, una strada seppur in salita, per chi scappa e sceglie la vita…” (cit. E.P. ndr).

Elena ed Elisabetta hanno ricevuto  due targhe personalizzate e le loro composizioni saranno pubblicate nel volume del trentennale del concorso la cui pubblicazione è prevista nel 2019.

 

 

 

ESCURSIONE ALLA FORESTALE DI CALA PULCINO

Giorno 30 maggio gli alunni delle classi prime della Scuola Primaria di Lampedusa si sono recati accompagnanti dalle insegnanti Bartolo Rosalia, D’Ippolito Francesca, Giambona Maria, Russo Anna e Tuttolomondo Maria Cinzia alla Forestale di Cala Pulcino.

Alunni e insegnanti  giunti sul luogo sono stati accolti dagli operatori della Lega Ambiente che  hanno fornito ad ogni alunno un foglietto facendo scrivere il nome di un animale che iniziasse con la lettera del proprio nome. Successivamente guidati dagli operatori della Lega Ambiente la scolaresca ha passeggiato lungo i sentieri della Forestale vivendo un momento di “immersione” tra la natura.  L’ultima tappa è stata la visita al sito archeologico di Casa Teresa.

L’uscita didattica ha permesso agli alunni di vivere un’esperienza di conoscenza, di amicizia, di rispetto degli altri e della natura. 

  

 

                                                                                                                              Le  Insegnanti

Bartolo Rosalia, D’Ippolito Francesca,

Giambona Maria, Russo Anna e Tuttolomondo Maria Cinzia

 

Gemellaggio con Grottattaferrata

Giorno 26/04/17  gli alunni della 3°A  Sc. Primaria si recano in visita alla “Porta D’Europa” all’insegna della solidarietà  per mostrare  ai loro coetanei  della 3° B della Sc. Primaria  di Grottattaferrata  la ” Porta ” come segno dell’accoglienza  dei migranti.

Le insegnanti:

Crocetta Conti

Iolanda Maggiore

Luisa La Greca

 

Libri, che passione!

Le molteplici attività espletate per la realizzazione del progetto: ”Lettori si diventa”, come  creare situazioni motivanti per sollecitare la curiosità e il piacere di leggere,  potenziare tecniche e strategie di lettura attiva, stimolare l’approfondimento consapevole di tematiche, favorendo gli scambi comunicativi, sviluppare abilità e competenze di scrittura creativa, capacità di ascolto, comprensione e sintesi, la visita in biblioteca  con i volontari di IBBY Italia,  hanno contribuito a far percepire la lettura  come fonte di divertimento e  svago e ad   acquisire  la consapevolezza della sua alta funzione formativa.

Le attività proposte si sono rivelate gradevoli ed interessanti e hanno appassionato i piccoli lettori che si sono lasciati coinvolgere dalle situazioni ed emozioni, evocate dalle parole dei vari testi letti.

Nei bambini è sorto spontaneo il desiderio di fare ”letteratura” mediante la composizione di versi colmi di genuinità, meraviglia e stupore, attraverso cui hanno saputo esprimere il proprio mondo interiore,  le  proprie  emozioni e descrivere le bellezze naturali.

E’ stata creata una raccolta di  poesie e filastrocche; la rima ha costituito uno strumento utile per l’espressione creativa e l’invenzione fantastica; le figure di significato sono state indispensabili per produrre testi sulla base di modelli dati.

I bambini più piccoli hanno realizzato individualmente un book in cui hanno rappresentato il contenuto di storie e favole in sequenze grafiche.

 

 

   

Ins. Maria Pia Giancola

 

    

                                                                                                                 

CONCORSO CROCE ROSSA “SIAMO TUTTI FRATELLI, LA STORIA PIU’ BELLA”

Giorno 12 Maggio alle ore 17:00 presso l’aula Magna della Scuola Secondaria di II grado, la Croce Rossa italiana ha tenuto un corso di Disostruzione pediatrica, rivolto a docenti e genitori, con esercitazioni pratiche su manichini (bambino, lattante) per essere informati sulle manovre da applicare per risolvere l’ostruzione delle vie aeree. Contestualmente è avvenuta la premiazione dei lavori presentati per il Concorso promosso dalla Croce Rossa in collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo “Pirandello”, con la Comunità Ecclesiale e il Comune di Lampedusa e Linosa, “Siamo tutti fratelli, la storia più bella” in occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Il concorso era rivolto a tutti gli alunni dell’Istituto con produzioni inerenti al tema “Dedicato ai nostri fratelli migranti…”. Gli alunni hanno partecipato con un numero consistente di elaborati: disegni per la Scuola dell’Infanzia, narrazione (poesia, racconto breve, lettera filmati e fotografie) per la   Scuola Primaria, la Scuola Secondaria di I e II grado.                                             

A tutti gli alunni che hanno partecipato è stato consegnato un attestato di partecipazione; per ogni ordine di scuola è stato premiato il primo, secondo e terzo classificato e inoltre è stato dato un gadget agli alunni presenti.

L’incontro è stato molto apprezzato sia dagli alunni, che sono stati premiati per l’impegno dimostrato sia dagli adulti presenti che hanno avuto la possibilità di essere informati sulle manovre salvavita da applicare nelle emergenze pediatriche.

 

                                                                                                                   

Le insegnanti: Anna Russo e

Daniela Palumbo Piccionello   

                                                                                                                                     

 

PROGETTO “SCUOLE DI TERRA” – USCITA ORTO DIDATTICO

Nell’ambito del progetto “Scuole di Terra” inserito all’interno del progetto “P’orto di Lampedusa” promosso dall’Associazione TERRA! – Onlus, gli alunni della classe III B della Scuola Primaria, giorno 26 aprile 2017 , si sono recati insieme all’insegnante Russo presso l’orto didattico di Lampedusa.

Arrivati all’orto, gli alunni sono stati accolti dalla Referente del Progetto Billeci Katia che, dopo aver spiegato l’importanza di coltivare un orto, ha mostrato il “pezzetto di terra” a loro destinato e di cui dovranno prendersene cura.

La Referente ha illustrato come si realizza un orto sinergico. L’agricoltura sinergica è una forma di coltivazione innovativa e naturale: è caratterizzata da bancali di terra che vengono sempre coperti da una pacciamatura ed è possibile coltivare ovunque sfruttando al meglio lo spazio.

Dopo di ciò gli alunni hanno fatto delle buche nel terreno, all’interno delle quali hanno messo delle piantine di pomodoro, melanzane, peperoni e basilico e alla fine le hanno innaffiate.

Prima di tornare a scuola, l’insegnante e la Referente del Progetto hanno sottolineato che per realizzare un orto ci sono alcune condizioni indispensabili: la pazienza, aspettare che le piantine attecchiscano, crescano e poi producano i frutti e la costanza. Per questo è importante che a turno i bambini almeno tre volte alla settimana vadano ad innaffiare le piantine e che gli insegnanti assieme ad alunni e genitori si prendano cura dell’orto anche durante le vacanze estive.

Ins. Anna Russo

Fare e creare a scuola

2017-02-11-PHOTO-00000012La realizzazione di addobbi per decorare gli ambienti scolastici, la creazione di oggetti da regalare per le festività, la riproduzione grafica di soggetti vari rappresentano alcune tra le molteplici attività mediante le quali ogni bambino è guidato a “comunicare” sviluppando le potenzialità espressive, la fantasia,  la creatività ed il gusto estetico.  Queste  attività, molto gradite ai bambini,  oltre a regalare momenti di pura spensieratezza, favoriscono l’acquisizione delle diverse tecniche artistiche e la conoscenza dei vari materiali.
Il  lavoro di gruppo offre anche l’opportunità di approfondire la consapevolezza di sé, di migliorare i rapporti interpersonali e sviluppare l’autonomia.

 

 

 

2017-02-11-PHOTO-00000013 2017-02-11-PHOTO-00000011 2017-02-11-PHOTO-00000010 2017-02-11-PHOTO-00000009 2017-02-11-PHOTO-00000008 2017-02-11-PHOTO-00000007 2017-02-11-PHOTO-00000006

Ins. Maria Pia Giancola

PROGETTO “LETTORI SI DIVENTA”

ibby-logo22017-02-05-PHOTO-00000021 Sabato 3 febbraio 2017, gli alunni e due  insegnanti della classe 1^B della Scuola Primaria si sono trovati al Centro Studi IBBY di Lampedusa, per l’avvio al progetto d’Istituto “Lettori si diventa”. I bambini sono stati accolti dai volontari presenti (tra cui studenti dell’Istituto Omnicomprensivo di Lampedusa) che hanno spiegato a grandi linee il funzionamento di una biblioteca:  tessera, modalità di prestito e restituzione dei libri… Dopo di ciò, una volontaria ha letto delle storie tratte da albi illustrati che hanno catturato l’attenzione degli alunni. Prima di andare via ogni bambino ha ricevuto la propria tessera personale e un libro da portare a casa.

2017-02-05-PHOTO-000000222017-02-05-PHOTO-000000182017-02-05-PHOTO-000000162017-02-05-PHOTO-000000172017-02-05-PHOTO-000000192017-02-05-PHOTO-00000020

2017-02-05-PHOTO-00000015La visita alla biblioteca per bambini e ragazzi ha avuto lo scopo di avviare il bambino ad un atteggiamento di curiosità e di interesse verso “il libro e la lettura” e soprattutto trasmettere il piacere di leggere che deve nascere fin da piccoli.

 

 

 

 

 

Ins. Anna Russo

Ins. Michela Capitano

FORMAZIONE DOCENTI
Scuola – Famiglia
Registro On Line Genitori
  • Registro On Line Genitori
Albo online
albo-on-line
I girasoli del giardino della scuola sec. di I°
amm._trasparente
Circolari e Comunicazioni
Redistro Docenti
scuolanext-docenti